UOC Neonatologia - UTIN Ospedale Sant'Eugenio

 

 

DIREZIONE E LOCALIZZAZIONE

Direttore: Dott. Carlo Giannini
icona e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
icona telefono  06.5100.2318
Edificio Nuovo
Piano 2
Coordionatore Infermieristico: Sig.ra Daniela Sebastianelli

ORARI RICEVIMENTO

NIDO-ROOMING-IN
Giovedì / Domenica / Festivi dalle ore 10.30 alle ore 11.30; Per i papà tutti i giorni dalle ore 18.30 alle ore 19.30
SUBTIN o PATOLOGIA NEONATALE
Madre ad ogni poppata, padre dalle ore 18.30 alle ore 19.30
TIN
presenza dei genitori dalle ore 12.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (salvo la concomitanza di emergenze assistenziali)

ATTIVITA'

Assistenza al neonato fisiologico, nato presso l’Ospedale S. Eugenio, in regime di rooming-in.
Assistenza di 2° livello per neonati ricoverati in Patologia Neonatale, Terapia Intensiva e Sub Intensiva Neonatale provenienti dal nostro Istituto o da altri Centri Nascita della Regione Lazio.
Assistenza da parte di un Neonatologo e di un Infermiere ad ogni tipo di parto.
Visite ambulatoriali entro 10 giorni dalla dimissione per la valutazione delle condizioni cliniche del neonato e la valutazione della congruità dell’allattamento al seno, come disposto nelle indicazioni del “Percorso Nascita”
Ambulatorio di follow-up del neonato pretermine, in collaborazione con due neuropsicomotriciste dell’età evolutiva operanti nel Territorio (tre volte al mese in una stanza dedicata sita all’ottavo piano dell’Ospedale Nuovo)
Controlli programmati post dimissione, qualora la situazione clinica lo richieda, per la valutazione dell’ittero, di eventuali esami emato-chimici e l’eventuale ripetizione dello screening in caso di positività al 1° controllo.
Effettuazione a tutti i neonati, al momento della dimissione, dello “screening metabolico allargato”.
Esecuzione a tutti i neonati, al momento della dimissione, dello screening audiologico di 1° livello con ripetizione dell’esame a distanza di pochi giorni, nei casi dubbi.
Esecuzione a tutti i neonati, al momento della dimissione, dello screening oftalmologico (“riflesso rosso”) con eventuale ripetizione durante la visita ambulatoriale post dimissione, nei casi dubbi.
Somministrazione, prima della dimissione, della prima dose di Palivizumab ai neonati che necessitino di tale profilassi secondo le linee guida AIFA.
Somministrazione della 1^ dose di vaccinazione esavalente ed antipneumococcica ai bambini pretermine che vengono dimessi intorno al 3° mese di vita.
Collaborazione, nei casi che lo necessitino, con una psicologa e con un’Assistente Sociale.
Applicazione del protocollo d’intesa tra il Tribunale dei Minorenni e Comune di Roma in caso di parto in anonimato e/o abbandono del minore, con la collaborazione della suddetta Assistente Sociale.
Aggiornamenti sulle condizioni cliniche del neonato ricoverato in TIN / SUBTIN saranno fornite quotidianamente dal medico di guardia ed eventualmente dal Direttore tra le ore 12,30 e le ore 13,30.
Al momento della dimissione verrà consegnata una relazione dettagliata, sulla, a volte lunga, degenza e verrà programmato un primo appuntamento nell’ambulatorio di follow-up.
Ai genitori del neonato “sano” verranno fornite notizie a richiesta e saranno date esaurienti informazioni al momento della dimissione, che avviene - salvo l’insorgenza di problematiche cliniche - dopo 48 ore dalla nascita.
Verrà consegnato un cartellino con tutte le informazioni e programmato un controllo clinico a breve distanza di tempo.
Acceso diretto all’Ambulatorio di Neonatologia sito all’ottavo piano dell’Ospedale Nuovo nel reparto di Pediatria, con prenotazione che avviene direttamente al momento della dimissione del neonato. I genitori vengono preventivamente inviati al CUP per la registrazione della visita, pagamento ticket o eventuale dimostrazione del diritto all’esenzione