Integrazione Sociosanitaria

  1. Conferenza Locale Sociale e Sanitaria
  2. Eventi
  3. PUA

Strettamente correlata al Governo strategico aziendale è la Conferenza Locale Sociale e Sanitaria che è chiamata a valutare i bisogni sociali, sociosanitari e sanitari del territorio per realizzare processi integrati di protezione civile, sociosanitari e sanitaria a favore dei cittadini.


La Conferenza locale sociale e sanitaria promuove e coordina la stipula degli accordi in materia di integrazione socio-sanitaria prevista dai piani sociali di zona, tenuto conto delle indicazioni del piano sociale regionale ed assicurando l’integrazione e la coerenza con i piani per la salute previsti dal piano sanitario regionale; si avvale del supporto tecnico dei responsabili degli uffici di piano ricompresi nel territorio della Asl Roma 2.

punto logo  28 febbraio 2017 Prima conferenza locale Sociale e Sanitaria presso la sala riunione del presidio di via N. Forteguerri, 4 con l'insediamento del delegato del sindaco.
punto logo   13 giugno 2017 Seconda Conferenza Locale Sociale e Sanitaria con il seguente O. d. G.:
1) Percorso implementazione neuropsichiatria infantile;
2) Medicina penitenziaria (livelli possibili e prevedibili in rapporto all’accordo Conferenza Stato regioni);
3) PUA e case della salute: situazione operativa;
4) Fascicolo ss informatico, telemedicina e counsulting;
5) Monitoraggio patologie tumorali.

Che cosa è il PUA:

 Il Punto Unico di Accesso (PUA) è un servizio che:
  • orienta le persone e le famiglie sui diritti alle prestazioni sociali, sociosanitarie e sanitarie e di continuità assistenziale e sulle modalità per accedere ad esse ferma restando l’equità nell’accesso ai servizi, con particolare riferimento alla tutela dei soggetti più deboli;
  • agevola l’accesso unitario alle prestazioni, favorendo l’integrazione tra i servizi sociali e quelli sanitari;
  • avvia la presa in carico, mediante una prevalutazione integrata sociosanitaria funzionale all’identificazione dei percorsi sanitari, socio-sanitari o sociali appropriati;
  • segnala le situazioni connesse con bisogni socio-sanitari complessi per l’attivazione della valutazione multidimensionale e della presa in carico integrata.

Chi può rivolgersi al PUA:

 Tutti i cittadini residenti nei Municipi afferenti alla ASL Roma 2. In particolare le persone che hanno necessità di chiarimenti e di essere indirizzi ai servizi giusti per rispondere alle loro richieste e bisogni socio-sanitari.

Perché il PUA è integrato:

Il PUA nasce dalla collaborazione tra i Distretti Sanitari e i Municipi. Così come previsto dalle linee guida regionali, i due organismi hanno stipulato un preciso protocollo di intesa che definisce le modalità di partecipazione, le rispettive responsabile e le risorse impegnate (personale, spazi, ecc.).
E' un modello di lavoro che attua in pieno l'integrazione tra servizi del Municipio e della ASL.
 

PUNTO UNICO DI ACCESSO 4° DISTRETTO

SEDE:
Largo De Dominicis, 7 - 3° Piano - Stanza 15
ACCESSO DIRETTO:
lunedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 16,00
mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30
 

PUNTO UNICO DI ACCESSO 5° DISTRETTO

SEDE:
Via N. Forteguerri, 4
ACCESSO DIRETTO:
martedì, giovedì e venerdì dalle 9,00 alle 13,00
 

PUNTO UNICO DI ACCESSO 6° DISTRETTO

SEDE:
Via Tenuta di Torrenova, 138 – Casa della Salute
ACCESSO DIRETTO:
lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30
 

 

Sono presenti i punti di accesso anche presso i seguenti municipi:

4° Municipio
Sede: via Tiburtina, 1163 - piano terra ingresso B
Accesso diretto: martedì e giovedì dalle 8,30 alle 12.30 e dalle ore 14.00 - 16.00
5° Municipio
Sede: viale Palmiro Togliatti, 983
Accesso diretto: lunedì, martedì e giovedì dalle 9,00 alle 13.00 - martedì e giovedì ore 15.00 - 17.00
7° Municipio
Sede: via Fortifiocca 71
Accesso diretto: martedì e giovedì dalle 8,30 alle 12,00
8° Municipio
Sede: via Benedetto Croce, 50
Accesso diretto: martedì e giovedì dalle 9,00 alle 12,00 - giovedì 14,00 - 16,00