Con la circolare del 9 settembre 2021, il Ministero della Salute chiarisce le indicazioni sulla vaccinazione anti-Covid 19 per i soggetti che hanno contratto l’infezione dopo la somministrazione della prima dose:

  • Se l’infezione è confermata (data del primo tampone molecolare positivo) entro il 14° giorno dalla data della prima dose, è indicato il completamento del ciclo vaccinale con una seconda dose da effettuare entro 6 mesi dalla documentata infezione. Trascorso questo periodo, il ciclo vaccinale può essere comunque completato con la seconda dose il prima possibile.
     
  • Se l’infezione è confermata (data del primo tampone molecolare positivo) oltre il 14° giorno dalla data della prima dose, il ciclo vaccinale è da considerare completato poiché la stessa infezione può ritenersi equivalente alla somministrazione della seconda dose. La seconda dose non è comunque controindicata, anche per i soggetti guariti e non vaccinati in precedenza, che hanno ricevuto una sola dose.   
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileCreatoModificato il
Scarica questo file (43_25_Circolare_MdS_9_settembre_2021.pdf)Circolare del Ministero della Salute 363 kB2021-09-13 10:042021-09-13 10:04