Per i cittadini italiani residenti nella ASL Roma 2 che hanno effettuato vaccinazioni COVID all'estero, e che al momento sono presenti fisicamente sul territorio italiano, possono richiedere la registrazione del certificato attestante vaccinazioni anti Covid-19 eseguite all’estero ai fini del rilascio della Certificazione verde (Green Pass).

 

Per fare ciò è necessario recarsi Dal 9 agosto 2021 presso l'HUB Vaccinale “La Nuvola” in Viale Asia n. 40 dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 17.30 portando la seguente documentazione obbligatoria:


• Certificato vaccinale in originale redatto in lingua inglese e, in caso di altra lingua, accompagnato da una traduzione giurata e fotocopia rilasciata dall’Autorità Sanitaria estera che riporti almeno i seguenti contenuti:
o - dati identificativi del titolare (nome, cognome, data di nascita);
o - dati relativi al/ai vaccino/i (denominazione e lotto);
o - data/e di somministrazione del/dei vaccino/i;
o - dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria).

 

• Fotocopia di un documento di identità in corso di validità

• Tessera sanitaria o codice AIRE

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da sottoscrivere all’atto della registrazione

• Esclusivamente per i seguenti vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA):
o - Comirnaty (PfizerBioNtech);
o - Spikevax (Moderna);
o - Vaxzevria (AstraZeneca);
o - COVID-19 Vaccine Janssen (Janssen-Johnson & Johnson).

 

INFORMAZIONI SOLO PER E.MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.