Oggi presso alcune Scuole, presenti sul territorio della ASL Roma 2, prende il via il progetto pilota di attività motoria in sicurezza in pandemia COVID 19.

 

La UOSD di Promozione della Salute e Medicina dello Sport del Dipartimento di Prevenzione della ASL Roma 2 ha proposto alle scuole primarie e agli Istituti Scolastici di I e II grado l’attività da remoto di informazione e consulenza per il personale scolastico, per le famiglie e per gli studenti.

 

In tali incontri si garantisce una promozione e sensibilizzazione multidisciplinare insieme alla Scuola, intesa come comunità educante, attraverso un piano educativo strutturato e sistematico in grado di offrire un contributo significativo al benessere degli studenti e dell’intero personale scolastico, per migliorare la qualità della vita.

 

Secondo l’indagine OKkio alla Salute 2019, infatti, nella ASL Roma 2 solo 1 bambino su 5 fa giochi di movimento per un’ora quasi tutti i giorni e solo 1 bambino su 4 va a scuola a piedi; 1 bambino su 3 utilizza quotidianamente per più di 2 ore TV/VIDEOGIOCHI/TABLET. Simili sono i comportamenti negli adolescenti (HBSC 2018). Nella ASL Roma 2, poco meno di 1 bambino su 3 nella scuola primaria ed 1 adolescente su 5 nelle scuole secondarie è sovrappeso o obeso.

 

La chiusura delle scuole e l’ordinanza di stare in casa, se non adeguatamente contrastate, creano i presupposti per l’aumento di stili vita sfavorevoli, tra cui la sedentarietà e l’aumento di sovrappeso ed obesità.