Il 16 Febbraio 2021 si è concluso iter che ha portato all'immissione di 50 unità di Assistenti Sociali, a tempo determinato, nella ASL Roma 2 e al fine di dare stabilità e rafforzare stabilmente il "sistema" dei servizi all'interno nella azienda, orientata alla implementazione delle azioni di territorio, è già stato pubblicato il concorso per il tempo indeterminato.

 

Dal mese di dicembre 2018, con la nomina del Dirigente Aziendale di Servizio Sociale Dott.ssa Angelina Di Prinzio, si è potenziato e rinnovato il ruolo dei servizi sociosanitari territoriali con la creazione di una struttura articolata che ha visto l’attribuzione di incarichi organizzativi nell'ambito della Salute mentale e dell'età evolutiva; della continuità assistenziale ospedale territorio e Salute della Donna; nonché nell'ambito  delle fragilità: l'ADI  - Assistenza domiciliare Integrata , il contrasto alle Dipendenze e la Disabilità.

 

Il progetto, fortemente voluto dalla Direzione strategica, individua nel Servizio Sociale la capacità di mettere in rete tutte le risorse presenti sul territorio, di garantire interventi integrati e sinergici, di svolgere un ruolo di regia dei processi in ambito sanitario e socio sanitario, divenendo promotore di strategie di razionalizzazione ed integrazione fra il sistema sanitario e sociale, anche con gli organismi del terzo settore  e del volontariato, per rispondere  efficacemente ai bisogni di salute dei cittadini  con particolare attenzione ai gruppi vulnerabili.