20211113 01Sabato 13 novembre, si è tenuta presso il Santa Caterina una iniziativa volta a rilanciare la procedura vaccinale (non solo terza dose) per i pazienti fragili ed i caregiver.


L'iniziativa ha coinvolto le ONLUS, le Associazioni di Volontariato e le Consulte H dei municipi di Roma ed alcuni Presidenti di Municipio coinvolti nelle procedure di espansione degli ambulatori Curare con Cura (Municipio 5, 8 e 9) con l'intento di caratterizzare l'attuale fase pandemica e sollecitare anche le prime dosi.


All'iniziativa ha partecipato la Direzione Generale e i Dirigenti delle strutture delle ASL Roma 2 coinvolte nel Progetto Curare con Cura, l'Assessore alla Salute D'Amato ed il Presidente della Commissione Sanità Lena.


Durante l'iniziativa è stato realizzato un laboratorio di pittura che ha coinvolto alcuni ragazzi seguiti da Curare con Cura insieme ai Pittori Autonomi del Trullo e ad alcuni architetti e Maestri d'arte che si occupano di comunicazione.

Le bozze dei disegni saranno la base del lavoro che ad Aprile sarà trasferito sui muri esterni del Santa Caterina nella festa di primavera che sarà realizzata.


L'iniziativa è stata inoltre caratterizzata dalla presenza dell'Associazione di Volontariato "il caamaleonte" che si occupa di comunicazione aumentativa, strumento attualmente in uso da Curare con Cura per meglio "arrivare" ai ragazzi con complesse difficoltà comunicative, specie nella attuale fase vaccinale.

 

20211113 02