20210104 noduli tiroideiE' stata istitutita presso l'Ospedale Sant'Eugenio la nuova Unita' Operativa Semplice (UOS) di Chirurgia Endocrina Tiroidea,, diretta dal Dott. Francesco Pedicini, all'interno del Dipartimento di Chirurgia,  che si occupa principalmente della Patologia Endocrina ovvero tiroide, paratiroidi e surreni.

L'attività svolta, in riferimento al numero di interventi chirurgici eseguiti e per la percentuale significativa dei carcinomi tiroidei operati, è stata valutata dalla Società Italiana di Endocrinochirurgia SIUEC che ha accreditato la UOS come centro chirurgico di riferimento regionale per le malattie della tiroide.

La struttura si avvale della collaborazione con la UOC transmurale di Endocrinologia diretta dal Prof. Andrea Fabbri, centro di eccellenza delle malattie endocrine e metaboliche in cui vengono visitate annualmente migliaia di Pazienti. La UOC di Endocrinologia nel corso degli anni si è specializzata nella gestione clinica e terapeutica della Patologia Tiroidea diventando HUB di riferimento per la Regione Lazio. Nello specifico si eseguono agospirati tiroidei combinati con esame citologico per i noduli tiroidei ecograficamente sospetti per neoplasia tiroidea, patologia in forte aumento negli ultimi anni e particolarmente aggressiva in una fascia di età molto giovane, compresa fra i 20 e i 35 anni. Gli esami di agospirazione vengono svolti dal Dr. Stefano Amendola, dirigente medico endocrinologo della UOC transmurale di Endocrinolgia esperto nella diagnostica invasiva tiroidea.

L'attività endocrinochirurgica della UOS mette a disposizione un percorso (PDTA) nel il quale il paziente viene seguito e guidato in tutte le sue necessità diagnostico terapeutiche.

Vengono usati strumenti tecnologici avanzati e dedicati alla chirurgia specialistica in questo campo, come per esempio il Monitoraggio intraoperatorio dei Nervi Ricorrenti (che muovendo le corde vocali ci fanno parlare), bisturi a radiofrequenza, fluorescenza per l'individuazione delle Paratiroidi.