UOC Tutela Salute della Donna e dell'età evolutiva

  1. La UOC si presenta
  2. Parto in Casa
  3. Asili Nido
  4. SOS Mamma
  5. Genitori

UOC Tutela della salute della donna e dell'età Evolutiva (TSDEE)


 

 

Direttore:   dott.ssa Patrizia Auriemma
icona e-mail   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
icona telefono   06.4143.5400

 

La UOC Tutela della Salute della Donna e dell'Età Evolutiva svolge le attività proprie dei Consultori Familiari (Legge istitutiva n. 405/75).

Il Consultorio è un servizio pubblico, gratuito, a partecipazione sociale che, nel rispetto di ogni convinzione morale, religiosa e politica, svolge funzioni di prevenzione, informazione, assistenza sociale, medica e psicologica a livello individuale, di coppia, familiare e di gruppo in materia di:

punto logo procreazione libera e consapevole tramite la divulgazione di informazioni idonee a promuovere o a prevenire le gravidanze consigliando e/o prescrivendo i metodi ed i farmaci adatti a ciascun caso;
punto logo interruzione volontaria di gravidanza, applicazione della Legge 194/78 in integrazione con i Presidi Ospedalieri di riferimento;
punto logo violenza di genere, azioni di sensibilizzazione, sostegno e presa in carico condivisa con le istituzioni, le associazioni, i servizi dedicati (Centri Antiviolenza- Case di accoglienza);
punto logo assistenza alla maternità e paternità nell’ambito di un percorso nascita integrato con i servizi territoriali distrettuali ed i Punti Nascita della ASL, con particolare attenzione alla promozione del benessere materno, del nascituro e del neonato attraverso l’impegno a garantire l’adesione agli standard di buone pratiche, una tra tutte l’avvio la promozione ed il sostegno dell’ allattamento materno esclusivo a sei mesi – 10 dei nostri Consultori Familiari sono già riconosciuti dall’UNICEF “Comunità Amica del Bambino” ed altri 10 sono in cammino per tale riconoscimento;
punto logo sostegno alle funzioni genitoriali nei primi due anni di vita per un armonico sviluppo psico-fisico dei bambini;
punto logo genitorialità adottiva: attività GIL-Adozione in integrazione con i Municipi di riferimento ASL, su mandato del Tribunale per i Minorenni;
punto logo tutela della salute dei bambini attraverso interventi preventivi individuali e di comunità: vaccinazioni 0 - 24 mesi e sorveglianza sanitaria negli Asili Nido comunali;
punto logo tutela e promozione della salute di bambini stranieri STP-ENI e nomadi, nelle condizioni in cui non sussista la possibilità di scelta di un Pediatra di famiglia;
punto logo sviluppo adolescenziale: interventi di orientamento, a carattere educativo e preventivo su sessualità ed affettività, sulla prevenzione del bullismo e sulla promozione di sani stili di vita per i ragazzi e le loro famiglie in collaborazione con Scuole, altri Servizi ASL, Enti ed Istituzioni Pubbliche.

MODALITA' DI RICHIESTA DI RIMBORSO DEL PARTO A DOMICILIO


 

(Normativa di riferimento: DCA Lazio n°29/2011 e successive integrazioni, DCA 152/2014, Circolare Esplicativa prot. 390547/2014)

Con decorrenza 5 settembre 2016, la ASL Roma 2 ha istituito il Punto Unico Aziendale di Ricezione delle domande di rimborso per il parto a domicilio.
Sede: "Polo Ostetrico Infantile Consultoriale" Viale Bruno Rizzieri, 226 – III Piano.


Il Personale Ostetrico riceve l'utenza tutti i giovedì dalle ore 12,00 alle ore 13,30 per il colloquio e la valutazione dell'appropriatezza della documentazione presentata ai fini del rimborso.
Per informazioni e/o delucidazioni le utenti possono:

punto logo inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
punto logo chiamare il numero 06.4143.4012 dal lunedì al venerdì dalle ore 12.00 alle ore 13.30

Elenco della documentazione da produrre da parte della partoriente per usufruire del rimborso:

punto logo Modello di richiesta informata di assistenza domiciliare al parto (all.1);
punto logo Certificato di salute della gestante rilasciato dal medico di base, ginecologo-ostetrico e/o Ostetrica di fiducia, così come definito ai sensi del D.Lgs 206/2007 (Direttiva CEE 36/2005, art. 48, comma C) modificata dal D.Lgs 15/2016;
punto logo Dichiarazione di idoneità al parto domiciliare (all.2)
punto logo Autocertificazione-modalità assistenziali a firma dell'ostetrica e della gestante, da cui risulti il rispetto delle condizioni di sicurezza previste, ivi inclusa l'identificazione del pediatra di riferimento per la prima visita del neonato (all.3)
punto logo Attestazione a firma dell'ostetrica dalla quale si evince che il Servizio Trasporti Emergenza Neonatale (STEN) è stato informato della intenzione della donna di partorire a domicilio con specificato l'indirizzo.
punto logo Autocertificazione da parte di entrambe le ostetriche che attestino i requisiti richiesti (Circolare Esplicativa prot. 390547/2014)

Alla U.O.C. Tutela Salute Donna ed Età Evolutiva è affidata la responsabilità del procedimento di ricezione, valutazione e dichiarazione di idoneità al rimborso per le richieste di parto a domicilio aziendali.


Al Distretto di riferimento, in base alla residenza della gestante, è affidata la responsabilità del rimborso che avverrà a parto avvenuto, dietro presentazione di documentazione e fattura. (Nota Prot. DSA 52546/2016).


 

MODULISTICA

doc RICHIESTA INFORMATA ASSISTENZA AL PARTO A DOMICILIO O IN CASA MATERNITA' doc DICHIARAZIONE DI IDONEITA’ AL PARTO A DOMICILIO doc AUTOCERTIFICAZIONE – MODALITA’ ASSISTENZIALI
           
doc SCHEDA DI TRASFERIMENTO DELLA DONNA IN OSPEDALE doc SCHEDA DI TRASFERIMENTO DEL NEONATO IN OSPEDALE doc DOMANDA DI RIMBORSO

 

 

Percorso nascita


In caso di problemi o dubbi o anche semplici chiarimenti o confronti puoi rivolgerti a:

 

 

“S.O.S. Mamma”

331.669.48.89

 

per parlare con una consulente ostetrica esperta in allattamento.

 

Le nostre esperte ti risponderanno:

tutti i giorni, compresa la domenica e festivi, dalle ore 08.00 alle ore 20.00

 

 

LOCANDINA “S.O.S. Mamma”

 

 

Guida pratica con argomenti

a sostegno della genitorialità

Opuscolo Informativo:

"Diventare Genitori..."

 

 

Sezione Vaccinazioni

  1. Certificati Vaccinali
  2. Vaccinazioni 0-24 mesi

CERTIFICAZIONI VACCINALI


Per i nati dal 1997 ad oggi
Le certificazioni saranno rilasciate presso le sedi vaccinali della ASL Roma 2.

Per i nati dal 01.01.1948 al 31.12.1984
Le richieste dei certificati vaccinali potranno essere inviate:

- via e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con allegato copia del documento d'identità e la firma del richiedente    

- lettera indirizzata al Centro Vaccinale - Via Monza, 2 – 00182 Roma con allegato copia del documento d'identità e la firma del richiedente

Per i nati dal 01.01.1985 al 31.12.1996
Le richieste dovranno essere inoltrate presso gli Uffici dei relativi Municipi del Comune di Roma.

VACCINAZIONI 0 - 2 ANNI
 
pdf Depliant Vaccinazioni 0-24 MESI
   
pdf
Modulo Partecipazione di spesa (Ticket) alle vaccinazioni 2016-2017
La vaccinazione antimeningococco B è gratis solo per i bambini nato nel 2017 e negli anni successivi. Per tutti gli altri (tranne per coloro che hanno particolari patologie) è una vaccinazione a pagamento, non obbligatoria, con tempi di attesa più alti.
   
pdf Modulo Consenso/Dissenso Informato alle Vaccinazioni
   
pdf Delega Accompagnamento alle Vaccinazioni