Servizio Interzonale Progetti Abitabilità Acque Potabili

Acea Ato 2 ha comunicato che in relazione alla limitazione dei prelievi d’acqua dal lago di Bracciano imposta dall’Autorità competente, presumibilmente a decorrere dal mese di settembre si procederà ad una diminuzione della pressione idrica notturna in alcune aree rifornite dall’acquedotto cittadino.
Questo potrebbe determinare la mancanza di acqua nelle ore notturne soprattutto nei piani alti degli edifici e non possono essere esclusi episodi transitori di intorbidimento dell’acqua al momento della riapertura dei rubinetti.
Per ovviare agli inconvenienti che si potrebbero verificare è utile adottare alcuni semplici accorgimenti:

1. pulire frequentemente i filtri areatori rompigetto delle cannelle di erogazione dell’acqua tale da evitare l’intasamento da residui granulosi;
2. nel caso in cui l’acqua sia torbida farla scorrere fino a quando non ritorni limpida e trasparente così da poterne migliorare la condizione organolettica;
3. provvedere a rifornirsi di piccole scorte in quantità minima per l’eventuale necessità in caso di carenza, da utilizzare fino ad esaurimento.
Per eventuali ulteriori informazioni contattare il numero verde ACEA 800 130 335

PRESENTAZIONE

Il Servizio Interzonale Esame Progetti, Abitabilità, Acque Potabili (P.A.A.P.) istituito con Legge Regionale n.° 65 del 24/05/1990 ha competenza in merito al rilascio del parere igienico-sanitario in materia di igiene edilizia, acque destinate al consumo umano, piscine a qualunque uso destinate con esclusione di quelle ad uso privato.
Il Servizio si articola in due Settori: Settore Progetti Esame Progetti Abitabilità, Settore Acque Potabili.
Vi operano medici igienisti, tecnici della prevenzione e personale amministrativo.
L'attività di vigilanza viene espletata dal personale tecnico che effettua sopralluoghi di controllo ed ispezione, campionamenti di acqua secondo le modalità stabilite dalla normativa vigente. I campioni prelevati vengono direttamente trasportati e consegnati al laboratorio di ARPA Lazio che provvede all’esecuzione degli esami analitici previsti dalle diverse norme di settore fornendone gli esiti successivamente a questo Servizio per gli eventuali provvedimenti di competenza a tutela della salute pubblica.
I dirigenti ed il personale tecnico del Servizio hanno qualifica di Ufficiali di Polizia Giudiziaria, pertanto effettuano i controlli sugli adempimenti alle prescrizioni date e nel caso ci siano violazioni di carattere igienico-sanitario con ricadute amministrative provvedono ad elevare verbale di contestazione secondo quanto previsto da norme e regolamenti vigenti in materia.

CONTATTI

Direttore: dott. Stefano Marzani
Sede: Via del Casale De Merode, 8 - Roma
Segreteria Direzione: Tel 06.5100.6104/6114   Fax 06.5100.9032
Ufficio Amministrativo Settore Progetti e Abitabilità: Tel. 06.5100.6122/6123
Ufficio Amministrativo Settore Acque Potabili: Tel. 06.5100.6118/6103
   
Orari di apertura al pubblico: Lunedì, Mercoledì, Venerdì: ore 09.00 - 12.00
   

Cosa Facciamo

IL SETTORE PROGETTI ABITABILITA'

Esprime il parere igienico sanitario ai fini del rilascio del permesso di costruire su tutti gli edifici da realizzare, ristrutturare, sottoporre al cambio di destinazione d'uso nel territorio del Comune di Roma e di Fiumicino, ai sensi del D.P.R. 380/2001 e sui progetti urbanistici pubblici e privati, costruzione di reti idriche e costruzione di reti fognarie.

Esprime il parere di competenza nelle Conferenze dei Servizi convocate da Enti e Amministrazioni Pubbliche, ai sensi della Legge 241/90.

Svolge attività di supporto tecnico all'Amministrazione Comunale di Roma e di Fiumicino per la definizione dei criteri di abitabilità per gli edifici a qualsiasi uso destinati oggetto di concessione in sanatoria.

Accerta su richiesta del Comune di Roma la sussistenza dei requisiti igienico sanitari per le strutture edilizie, per le quali il possesso di tali requisiti è autocertificato dal Direttore dei Lavori.

In particolare i progetti urbanistici possono riguardare:

punto logo Edilizia privata: residenziale, commerciale, direzionale, industriale, aziende agricole, impianti di distribuzione carburanti, autorimesse, complessi parrocchiali ed edifici di culto, stabilimenti balneari, cinema, teatri, etc.
punto logo Edilizia pubblica: musei, mercati, cimiteri etc.
punto logo Edilizia scolastica: strutture per l'infanzia, scuole di ogni ordine e grado.
punto logo Edilizia sportiva: palestre, impianti sportivi, piscine natatorie etc.
punto logo Edilizia sanitaria: ospedali, case di cura private, R.S.A., centri di fisiokinesiterapia, poliambulatori, etc.
punto logo Edilizia socio-assistenziale: case di riposo per anziani, case famiglia, case albergo, comunità alloggio etc.
punto logo Edilizia turistico-ricettiva: alberghi, case per ferie, affittacamere, ostelli, campeggi, agriturismo etc.

 

DIRIGENTI MEDICI DEDICATI:

Dott. Giuseppe Baldassarre

Dott.ssa Francesca Pepe

Dott. Claudio Martinelli

 

Si comunica che, dal 3 maggio 2017, il settore Esame Progetti Abitabilità Della UOC Servizio Interzonale Si è trasferita presso la sede di Via del Casale de Merode, 8

MODULISTICA

Accedi a questa pagina per accedere alla modulistica completa del Servizio Interzonale Progetti Abitabilità Acque Potabili

DIRIGENTI MEDICI DEDICATI:

Dott.ssa Lucia Grassano

Dott.ssa Rosella Moscatelli

Dott.ssa Stefania Quintiliani

MODULISTICA

Accedi a questa pagina per accedere alla modulistica completa del Servizio Interzonale Progetti Abitabilità Acque Potabili

IL SETTORE ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO

Effettua il monitoraggio dei parametri che garantiscono l’erogazione di acqua destinata al consumo umano, distribuita sia tramite acquedotto pubblico sia attraverso approvvigionamenti idrici privati (pozzi e sorgenti) su Roma Capitale ed il Comune di Fiumicino ed esprime il relativo Giudizio di Idoneità ai sensi del D. Lgs.31/2001.

Acqua distribuita da Acquedotti Pubblici:

punto logo Esegue prelievi di acqua dalle fonti di approvvigionamento degli acquedotti, dalle grandi adduttrici, dagli impianti di trattamento, fino ai punti terminali della rete idrica cittadina al fine di verificare la qualità della risorsa idrica distribuita dall’acquedotto pubblico.
punto logo Esprime Parere Igienico Sanitario su interventi edilizi effettuati in zone sottoposte a vincolo di falde idriche o di acquedotto.
punto logo Esprime Parere Igienico-Sanitario per la realizzazione e l’entrata in esercizio di nuove reti acquedottistiche.
punto logo Esprime Parere Igienico-Sanitario sull'acqua in distribuzione presso pubblici esercizi sottoposti a normativa C.E..
punto logo Esprime Parere Igienico-Sanitario per gli approvvigionamenti idrici tramite servizio di autobotte, verificando l’idoneità sanitaria per gli automezzi adibiti al trasporto di acqua potabile.
punto logo Esegue a richiesta, verifiche e campionamenti sull’acqua in distribuzione presso strutture pubbliche o private (scuole, uffici, abitazioni, etc.).

 

Acqua distribuita da Acquedotti Privati

punto logo Rilascia il Giudizio di Idoneità dell'acqua destinata al consumo umano proveniente da pozzi e sorgenti di proprietà privata per l'approvvigionamento idrico degli immobili costruiti o da costruire in zone non servite dall'acquedotto cittadino.
punto logo Effettua controlli periodici sugli acquedotti privati autorizzati con verifiche e campionamenti di acqua alle opere di captazione, agli impianti di potabilizzazione ed ai punti di distribuzione delle utenze servite.
punto logo Esegue, a richiesta, verifiche e campionamenti sull’acqua in distribuzione presso strutture non approvvigionate dall'acquedotto cittadino.
punto logo Esprime il parere di competenza nelle Conferenze dei Servizi convocate da Enti e Amministrazioni pubbliche ai sensi della L. 241/90 in caso di impianti a rischio di inquinamento delle falde idriche.

 

PISCINE AD USO NATATORIO, TERAPEUTICO ED ALTRI USI

punto logo Rilascia il parere igienico-sanitario sulle piscine a qualunque uso destinate con esclusione di quelle ad uso privato.
punto logo Effettua programmi di vigilanza sulla qualità dell’acqua delle piscine natatorie, delle vasche terapeutiche, riabilitative o destinate al altri usi specifici, con campionamenti dell'acqua in immissione e dell'acqua contenuta in vasca.
punto logo Verifica l'impianto di trattamento/disinfezione e le caratteristiche igienico strutturali dell'area definita "bordo vasca".
punto logo Interviene a seguito di segnalazioni per inconvenienti igienico-sanitari relativi a ogni tipologia di vasca.

 

Vidimazione Registro del Cloro

Al fine di garantire il mantenimento delle caratteristiche di qualità dell'acqua in vasca, a tutela della salute dei frequentatori, il responsabile/gestore della piscina deve dotarsi del registro del cloro residuo.
Su tale registro devono essere annotati, i valori del cloro e del Ph rilevati in vasca ogni due ore all'apertura e nel periodo di massimo affollamento come previsto dalla normativa di settore. Sullo stesso registro sarà annotato il numero dei bagnanti presenti al momento della rilevazione. Il registro deve essere timbrato e vidimato da questo Servizio, sempre aggiornato e a disposizione dell'Autorità Sanitaria.

MODULISTICA

Accedi a questa pagina per accedere alla modulistica completa del Servizio Interzonale Progetti Abitabilità Acque Potabili