UOC Ortopedia e Traumatologia

 

 

DIREZIONE E LOCALIZZAZIONE

Direttore f.f.: Dott. Gianni Martelli
icona e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
icona telefono  06.5100.2847
Sede: Piazzale dell'Umanesimo, 10
Edificio: B
Piano: 3
Coordinatore Infermieristico:

Reparto: Roberta Evangelisti

Sala Gessi:  Sandro La Tegola

Orario Ambulatori:

Dal lunedì al Venerdì ore 8,30-13,30

La U.O.C. di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale S. Eugenio svolge la propria mission nell'ambito delle patologie muscolo-scheletriche di carattere ortopedico e traumatologico, con particolare riguardo al trattamento precoce delle fratture di collo femore nel paziente superiore a 65 anni.

Da anni inoltre si occupa di protesica avanzata (anca, ginocchio, spalla e gomito), di chirurgia vertebrale e della mano. La presenza di ambulatori multispecialistici (osteoporosi, patologia vertebrale, protesica e chirurgia della mano) ci permettono di trattare un vasto spettro di patologie in qualsiasi fascia d'età.

La U.O.C. di Ortopedia è particolarmente dedicata alla diagnosi e trattamento della patologia artrosica a carico di:
punto logo anca
punto logo ginocchio
punto logo spalla
punto logo colonna vertebrale
ed al trattamento delle patologie traumatiche a carico degli arti superiori ed inferiori per i pazienti che afferiscono al Pronto Soccorso attraverso svariate attività.
Attività chirurgica in regime di long surgery, week surgery e day surgery con esecuzioni di interventi di protesica articolare (anca, ginocchio, spalla gomito, mano), di osteosintesi scheletrica (femore, gamba, omero, ulna, radio, mano, polso, colonna, bacino), di artroscopia di ginocchio e spalla
Sala gessi in funzione dal lunedì al sabato per il controllo ed il proseguimento cura dei pazienti provenienti dal Pronto Soccorso o dimessi dal reparto. La sala gessi è ubicata al piano terra dell’edificio nuovo ed è attiva dalle ore 8.00 alle ore 20.00. Le prestazioni erogate comprendono: confezione e rimozione di apparecchi gessati, applicazione e rimozione di bendaggi, stecche di Zimmer e tutori, medicazioni, controlli clinici e radiografici. Inoltre in sala gessi afferiscono tutti i pazienti provenienti in consulenza dal Pronto Soccorso o da altri reparti.
Per accedere alle prestazioni richieste è necessario fornire al servizio di prenotazione CUP o ReCUP i codici di prenotazione ed il numero dell’impegnativa del SSN che vengono consegnati al momento della dimissione dal reparto o dopo la consulenza di Pronto Soccorso.

Le visite successive alla prima saranno prenotate direttamente dallo specialista che effettua la prestazione.
Ambulatorio: servizio attivo presso la struttura dei Poliambulatori. Il servizio ambulatoriale si svolge secondo le seguenti modalità ed orari:
punto logo lunedì (dalle ore 14.00 alle 18.00) ambulatorio patologia vertebrale
punto logo martedì (dalle ore 8.00 alle ore 12.00) ambulatorio patologia ginocchio, anca e spalla
punto logo martedì (dalle ore 14.00 alle ore 18.00) ambulatorio osteoporosi
Per prenotare le prestazioni ambulatoriali il paziente potrà accedere al servizio ambulatoriale su richiesta dei medici di base con impegnativa del SSN e con prenotazione telefonica al Centro Unico di Prenotazione (CUP) al numero 069939. Le visite successive alla prima saranno prenotate direttamente dallo specialista che effettua la prestazione.

UOS Ortotraumatologia geriatrica

DIREZIONE E LOCALIZZAZIONE

Responsabile: Dott. Gianni Martelli
icona e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
icona telefono  06.5100.2258

La U.O.S. assicura la funzionalità del percorso clinico-assistenziale integrato che affronta la complessità del paziente anziano con frattura del femore, garantendo una valutazione clinico-geriatrica precoce facilitando la presa in carico multiprofessioanle e multidisciplinare mediante l’acceso ad un percorso ben strutturato secondo i bisogni del paziente.

Le attività sono finalizzate alla ottimizzazione dell'intervento chirurgico, alla prevenzione degli scompensi sia fisici che psichici del paziente, alla riduzione della degenza ospedaliera, all'attivazione precoce del percorso riabilitativo, in accordo con la UO Recupero e Rieducazione Funzionale e la comunicazione con il Medico di Medicina generale.