UOC Assistenza Domiciliare

Direttore: dott. Antonio Mastromattei
Email:

antonio.mastromattei@aslroma2.it

Pec:

assistenza.domiciliare@pec.aslroma2.it

Telefono: 06.5100.6606
Sede: Via Monza,2  -  3 piano

La UOC si Presenta

L’assistenza domiciliare intende l’insieme delle prestazioni preventive, mediche, infermieristiche, palliative, riabilitative e sociali a favore degli assistiti che presentano una fragilità complessa (DGR 326/2008, DGR 431/2012). Il Medico di Medicina Generale lavora in rete con il Sistema Informativo dell’Assistenza Territoriale per richiedere la continuità assistenziale anche dall’ospedale al domicilio, sviluppando così una forte integrazione fra tutti i partecipanti ai servizi, migliorando e velocizzando la comunicazione delle informazioni per l’erogazione di prestazioni sempre più efficaci, garantendo uno standard minimo omogeneo nel rispetto dei LEA Regionali. Si definisce e si gestisce un progetto assistenziale individuale, si razionalizza e ottimizza processi e risorse in termini di produttività, efficacia ed efficienza nell’erogazione delle prestazioni stesse.
Il CAD ha specialisti dedicati ai pazineti assistiti, le cui visite sono prenotabili presso gli Sportelli CUP del distretto di appartenenza, così come i preiolivi a domicilio.
L’utente dovrà presentare allo sportello una richiesta del MMG con la dicitura:”paziente non deambulante in cura domiciliare”.
Le prestazioni concordate con il Medico di Medicina Generale (MMG) e Pediatra di Libera Scelt (PLS), con il familiare Caregiver e con l’Unità Valutazione Multidimensionale, vengono erogate da cooperative in service e monitorate dall’infermiere Case Manager e dal Responsabile del CAD.
La continuità assistenziale Ospedale -Territorio segue la procedura aziendale dedicata.

Percorsi ed Accessi al servizio

Percorsi attivabili

  1. Cure prestazionali occasionali o a ciclo programmato
  2. ADP: assistenza domiciliare programmata
  3. ADI: assistenza domiciliare integrata

 

Chi può accedere

I cittadini residenti o domiciliati nel Distretto in condizioni di non autosufficienza totale o parziale, permanente o temporanea e tale da rendere impossibile o difficile l’accesso alle strutture ambulatoriali.

 

Come accedere

Il Medico di Medicina Generale  richiede la Presa in Carico del paziente per bisogno medico, infermieristico e fisioterapico:

- compilando il modello 431/2012

- lo inoltra alla  Centrale operativa Assistenza Domiciliare  (CARE) via e-mail: care@aslroma2.it o tramite FAX al numero 06.4143.5830, che effettua la prevalutazione del bisogno e assegna tramite agenda UNICA,  all’Unità Valutazione Multidimensionale Distrettuale (UVMD) per la presa in carico.secondo la residenza del paziente.

Cure prestazionali occasionali o a Ciclo Programmato

Per le prestazioni occasionali o a ciclo programmato è sufficiente  che il medico di famiglia compili il moello e lo invii al CARE

Assistenza Domiciliare Programmata

L’assistenza domiciliare programmata e’ effettuata dal medico di medicina generale per tutti quegli  utenti  che  hanno  bisogno  di  controlli  periodici  dello  stato  di  salute  per malattie croniche invalidanti e che non possono raggiungere di persona l’ambulatorio.

Il MMG riceve una retribuzione aggiuntiva dalla Asl per questo tipo di assistenza che deve essere documentata dalla firma del paziente (o di un suo familiare) che dimostri, di volta in volta, la prestazione  a domicilio del MMG.

Assistenza Domiciliare Integrata

L’assistenza domiciliare integrata prevede varie tipologie di prestazioni:

  • sanitarie (mediche, infermieristiche, medico-specialistiche, protesica)
  • socio assistenziali (cura e igiene della persona, aiuto domestico, piccole commissioni) L’integrazione è pertanto da intendersi sia come collaborazione tra più figure professionali sia come collaborazione tra Enti (Comune e Asl) e tra Servizi (Ospedale e Distretto Socio Sanitario) per la predisposizione, attivazione e  coordinamento degli interventi necessari al superamento dello stato di bisogno.

Il medico di medicina generale richiede il percorso CAD ed  il CAD attiva l’ Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (UVMD) per la presa in carico.

  1. 4° Distretto
  2. 5° Distretto
  3. 6° Distretto
  4. 7° Distretto
  5. 8° Distretto
  6. 9° Distretto

UOS Assistenza Domiciliare - 4° Distretto

 

Responsabile:
medicine 2 Dott.ssa Maria Antonietta Di Roberto
envelope 1

mariaanntonietta.diroberto@aslroma2.it

phone 5 06.4143.5779
Sede: Largo De Dominicis, 7 - 2 piano

UOS Assistenza Domiciliare - 5° Distretto

 

Responsabile:
medicine 2 Dott. Antonio Mastromattei
envelope 1

antonio.mastromattei@aslroma2.it

phone 5 06.5100.6606
Sede: Via Monza, 2 - 3 piano

UOS Assistenza Domiciliare - 6° Distretto

 

Responsabile f.f.:
medicine 2 Dott.ssa Valentina Mazzarella
envelope 1

valentina.mazzarella@aslroma2.it

phone 5 06.4143.4721
Sede: Viale della Tenuta di Torrenova, 138 - 1 piano

UOS Assistenza Domiciliare - 7° Distretto

 

Responsabile:
medicine 2 Dott. Giovanni Scala
envelope 1

giovanni.scala@aslroma2.it

phone 5

06.5100.8349

Sede: Via Cartagine, 85 - 1 e 2 piano

UOS Assistenza Domiciliare - 8° Distretto

 

Responsabile:
medicine 2 Dott.ssa Luciana Petricola
envelope 1

luciana.petricola@aslroma2.it

phone 5 06.5100.4202
Sede: Piazzale Antonio Tosti, 4 - Palazzina Uffici - 2 piano

UOS Assistenza Domiciliare - 9° Distretto

 

Responsabile:
medicine 2 Dott. Giuseppe Salvatore D'Angelo
envelope 1

giuseppesalvatore.dangelo@aslroma2.it

phone 5 06.5100.5568
Sede: Via Marotta, 5 - 2 piano