Stampa

 

La sospensione della raccolta sangue nel territorio della ASL Roma 2 non si applica nel caso di donazione di piastrine e/o plasma in aferesi in quanto i prodotti ottenuti possono essere inattivati al virus.

 

Possono donare il sangue i donatori non residenti nelle zone dove è stata predisposta la sospensione anche nelle sale donazioni della Asl Roma 2. Il sangue  verrà posto in quarantena per almeno 5 giorni al termine dei quali sarà acquisita la dichiarazione di assenza di sintomatologia clinica riferibile all’infezione da virus Chikungunya da parte del donatore.

 

Visite: 1126