20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0528

Il ministro Roberto Speranza ha scelto, come prima visita del suo incarico istituzionale, l'ospedale Sandro Pertini. Il giorno 27 novembre, accompagnato dall'Assessore alla Salute ed all'Integrazione Sociosanitaria, Alessio D'Amato.

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0071

Il ministro ha visitato alcune strutture della ASL Roma 2 tra cui il laboratorio HUB 1 che, con la riorganizzazione strutturale si è dotato di una core-lab centrale e di strumentazioni nuove e di ultima generazione che garantiscono in un unico processo di eseguire attualmente 5.500.000 esami/Anno, comprensivi di campioni provenienti da 16 centri prelievi territoriale e dai reparti ospedalieri e dal pronto soccorso del Sandro Pertini e dal laboratorio HUB 2.


 

 

 

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0126

La visita è proseguita nel 'Percorso senologico', luogo dedicato alle donne affette da patologia del seno che possono ricevere le prestazioni diagnostiche, chirurche, terapeutiche secondo i più moderni orientamenti scientifici. Le attività sanitarie sono svolte da una equipe multidisciplinare specialistica opportunamente formata (radiologia, chirurgia, oncologia, istologia, chirurgia plastica, psicologia, riabilitazione) e l'accoglienza è sostenuta dalla collaborazione di volontarie.

Il percorso è collegato al Centro di riferimento regionale per la Preservazione della fertilità e la crioconservazione degli ovociti, qualificatissima attività di supporto alle pazienti che dovendo sottoporsi a chemioterapia o annessiectomia in età fertile possono procedere alla crioconservazione degli ovociti con la possibilità di procreare successivamente.


 

 

 

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0262

Il Centro per la oncofertilità ha accolto ad oggi 200 donne per un totale di 1064 ovociti cirioconservati in Biobanca ed ha seguito 6 gravidanze dopo tumore di cui 1 da ovociti scongelati; è una struttura della UOC Fisiopatologia della Riproduzione ed Andrologia che si occupa anche della Procreazione Medicalmente Assistita ed ha il compito di lindividuare le cause di infertilità ed il trattamento delle stesse attraverso un percorso interdisciplinare. Si sono rivolte in questo centro, a partire dal 2015, 5.389 coppie di cui 2600 hanno effettuato procedure di Fecondazione Assistita di II livello per un totale di oltre 7000 ovociti fecondati.


 

 

 

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0441

Proprio in tema di prevenzione, filo logico che ha legato la visita nei reparti, la visita è continuata con la presentazione della nuova Cardio-TC, indispensabile nei pre-test di cardiopatia ischemica, che consente di riconoscere la patologia prima dell'evento drammatico infartuale. Tale nuova tecnologia è utilizzata da un team di cardiologi e radiologici formati e dedicati al servizio CardioTC grazie alla collaborazione tra la UOC Cardiologia e la UOC Radiologia. Nel 2019 sono stati eseguiti quasi 200 esami che hanno permesso di ottenere una corretta diagnosi attraverso un esame non invasivo.


 

 

 

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0479

La tappa successiva ha riguardato la visita del nuovo Centro di Elettrofisiologia e Stimolazione Cardiaca (CESC). La sala operatoria CESC è il luogo dove vengono studiate e trattate con procedure complesse l'elettrofisiologia cardiaca attraverso dei cateteri posizionati all’interno del cuore attraverso il quale viene ricostruita tridimensionalmente la morfologia e l’attività elettrica del cuore per individuare “il corto circuito” e correggere l’anomalia con l’ablazione (distruzione) del tessuto anomalo.


 

 

 

 

 

20191126 MinistroSperanza osp Pertini 0516

L'incontro si è concluso nell'aula Egidio Sesti dove il Ministro, alla presenza del personale della ASL Roma 2, ha ribadito il ruolo della sanità pubblica e la necessità di investire nelle nuove tecnologie ringraziando, contestualmente, tutti coloro che si impegnano ogni giorno nella difesa del Servizio Sanitario Nazionale.